Questa è la storia di Pamela Villaruelle, una ragazzina di Leones, in Argentina, che all’età di 17 anni ha già sette figli.

Un maschio e 6 bambine che la donna cresce senza l’aiuto dei genitori.

All’età di 14 anni, Pamela era madre per la prima volta, ed era indifesa quando il padre del bambino scomparve senza alcuna giustificazione.

In una nuova relazione, Pamela ha dato alla luce due coppie di gemelli, ma alla fine anche il loro padre è uscito dalle loro vite.

Infine l’ultima gravidanza, anche questa con un parto gemellare, nella quale sono nate le ultime, sorelline.

Ora Pamela è sostenuta dalla autorità locali, che la stanno aiutando sia per la casa, sia facendosi promotori di sovvenzioni e donazioni.

Dal canto suo la ragazza lavora duramente per riuscire a mantenere i figli, e questo le rende onore.

Contrariamente all’atteggiamento dei genitori, molte persone hanno mostrato sostegno con aiuti e donazioni. Ma alcune persone la accusano di essere troppo ingenua.

In effetti il sostegno più grande dovrebbe essere di tipo psicologico, aiutare questa ragazza a maturare, a crescere anche per il bene dei suoi bambini.

Certamente una storia difficile e controversa, ma non insolita nelle zone più povere del suo Paese.

Cosa ne pensate? Non dovrebbero attivarsi le autorità per portare sostegno e informazione nelle zone più umili?
In questo modo le storie simili a quelle di Pamela, sarebbero molto meno frequenti e le ragazzine di 14 anni, resterebbero ragazzine, non madri !

Condividete per conoscere il parere dei vostri amici!

SHARE