Citazioni

Se mi ami non piangere. Sant’Agostino accarezza le nostre lacrime per chi non c’è più

La poesia di Sant’Agostino per i nostri cari volati via.

Quando una persona che ami, che amiamo vola via, il vuoto e il dolore che lascia dietro di sé è lacerante. 

Un’assenza che niente e nessuno possono riempire, sostituire. 

Lo splendore dei versi di Sant’Agostino ci donano un lieve conforto, ci ricordano che i nostri cari sono nella luce, nella serenità. Nella pace. 

Ci esortano ad andare avanti. Con forza, con fede, nell’attesa del giorno in cui li riabbracceremo. 

Fino al giorno in cui li riabbracceremo…

Se mi ami non piangere!

Se tu conoscessi il mistero immenso del cielo dove ora vivo,
se tu potessi vedere e sentire quello che io vedo e sento
in questi orizzonti senza fine,
e in questa luce che tutto investe e penetra,
tu non piangeresti se mi ami.

Qui si è ormai assorbiti dall’incanto di Dio,
dalle sue espressioni di infinità bontà e dai riflessi della sua sconfinata bellezza.

Le cose di un tempo sono così piccole e fuggevoli
al confronto. Mi è rimasto l’affetto per te:
una tenerezza che non ho mai conosciuto.

Sono felice di averti incontrato nel tempo,
anche se tutto era allora così fugace e limitato.

Ora l’amore che mi stringe profondamente a te,
è gioia pura e senza tramonto.

Mentre io vivo nella serena ed esaltante attesa del tuo arrivo tra noi,
tu pensami così!

Nelle tue battaglie,
nei tuoi momenti di sconforto e di solitudine,
pensa a questa meravigliosa casa,
dove non esiste la morte.

Dove ci disseteremo insieme,
nel trasporto più intenso alla fonte inesauribile dell’amore e della felicità.

Non piangere se mi ami …

Non piangere più, se veramente mi ami!

E in conclusione vogliamo lasciarvi con un altro pensiero del Santo. Un’altra carezza per i vostri cuori e per i vostri cari: 

“Una lacrima per i defunti evapora, un fiore sulla tomba appassisce, una preghiera, invece, arriva fino al cuore dell’Altissimo.”
-Sant’Agostino