Insegnare ai bambini il valore delle loro scelte, la responsabilità delle stesse, non è compito facile, ma solo così potranno imparare il valore dell’autodeterminazione, e piano piano questo sarà essenziale per la loro crescita. Sbaglieranno, impareranno dagli errori, ma diventeranno persone complete.

Sotto il profilo cognitivo, scegliere richiede un grande sforzo. Impegna psicologicamente e fisicamente. Questo fa sì che, di fronte ad una scelta o ad un problema, un bambino sia pronto ad attingere a tutte le sue risorse, ed impari quindi ad organizzare, o cambiare, i suoi schemi mentali.

Offrire invece, soluzioni precostituite, basare il loro comportamento solo sull’ubbidienza, produce l’incapacità di pensare ed agire autonomamente, determinando assuefazione da ubbidienza e ritardando quel processo di autonomia molto utile nel processo di crescita.

Quando un bambino, al contrario, impara a pensare con la propria testa, ad assumersi le sue responsabilità, aumenta la fiducia in se stesso e gli conferisce maggiore sicurezza.

Ogni bambino deve trovare il proprio senso, formarsi i propri valori, imparare a sbagliare e maturare anche sugli errori commessi.

Interessante è lo studio dello psicologo Edward L. Deci, autore della ricerca compiuta negli anni 70 presso la University of Rochester di new York.

Lo studioso pose l’attenzione sul sistema delle ricompense. Monitorando decine di casi, giunse alla conclusione che il sistema delle ricompense funzionano solo in parte. Notò, infatti, che questo approccio poteva condurre a comportamenti di fondo poco etici, incentivando le scelte solo in base al valore della ricompensa.

Per giungere ad una completa autodeterminazione e quindi fare in modo che ogni persona sia in grado di dare il meglio di sè, sono necessarie alcune condizioni di fondo:

1- Mostrare fiducia: per non creare ansie ingiustificate

2- Lasciare spazio: per stimolare la loro autonomia e fare in modo che il percorso scelto sia quello sentito

3- Essere sempre disponibili: per facilitare, nel caso, la richiesta di aiuto necessaria in ogni fase di crescita.

Ora un bel video che mostra come insegnare ai bambini a trovare la propria strada, senza fornire soluzioni predefinite.

Cosa ne pensate?
Quale opinione avete sul fatto di lasciare libertà ed incentivare le proprie scelte?

Condividete e commentate!

SHARE