Le tue mani si addormentano mentre dormi? Ecco cosa devi fare

Le tue mani si addormentano mentre dormi? Ecco cosa devi fare

Molto spesso il formicolio è uno stato passeggero, dovuto ad una cattiva posizione che assume il corpo da seduto o sdraiato e che non permette alla circolazione sanguigna di fruire bene in tutto il corpo. Però questo formicolio non va mai sottovaluta soprattutto se si presenta con una certa frequenza e senza un’apparente causa

 

Problemi cardiaci

Il formicolio al braccio sinistro per esempio, potrebbe essere la spia di un problema cardiaco o alla testa. Se invece, si avverte alla testa, il formicolio potrebbe essere un sintomo di alcune patologie neurologiche o un problema legato ai denti

 

Patologie molto più comuni

Alle gambe, il formicolio in questa zona potrebbe indicare una patologia molto comune, la sindrome delle gambe senza riposo, che comporta anche diversi disturbi del sonno

 

Rimedi

Ci sono alcuni comportamenti, alcune buone abitudini da assumere, per alleviare il disagio causato dalle mani che si addormentano durante la notte. Prima di andare a dormire, immergi le mani in acqua fredda, aggiungi qualche cubetto di ghiaccio, in questo modo la pressione e l’infiammazione dei nervi diminuirà alleviando il fastidio.

Bevi molta acqua, mantieniti idratata, puoi optare per una bibita a base di carciofo dall’effetto depurativo, prepararla è facile, fai bollire due carciofi in acqua, filtrala ed aggiungi il succo di mezzo limone.

Cerca di eliminare il sale, o quantomeno prova a sostituirlo il più possibile con le spezie. Elimina anche bibite acidificanti che accentuano il gonfiore.

Bevi due cucchiai di olio di semi di lino prima di coricarti, sembra infatti che doni beneficio agli arti donando una efficace azione antinfiammatoria.

Includi nella dieta alimenti ricchi di vitamina B quindi verdure a foglia larga, tonno, banane, patate. Inoltre è consigliabile assumere un integratore di vitamina B in compresse facilmente reperibile in farmacia.

Se il tuo lavoro ti porta al sollecitare mani e polso, durante l’attività lavorativa è consigliabile indossare dei tutori o polsiere rigide che daranno la giusta pressione al nervo dando sollievo e proteggendo i nervi e l’articolazione da sovraccarichi.

SHARE